Trio Tozzi, Morandi & Ruggeri FESTIVAL DI SANREMO DEL 1987

Michele Zarrillo La manifestazione di svolse dal 4 al 7 febbraio. Sede; Teatro Ariston. Organizzazione Publispei. Direzione Artistica: Marco Ravera. Presentarono; Pippo Baudo al Pala Rock Carlo Massarini.

Con la canzone "Si può dare di più" vinsero: Morandi-Ruggeri-Tozzi.
Per la Sezione "Nuove Proposte" vinse Michele Zarillo con "La notte dei pensieri".

Canzoni e Cantanti in gara 40. Le canzoni furono suddivise in due categorie, "Big" e "Nuove proposte". Le serate furono quattro, la prima e la seconda dedicate ai Big per dar modo agli scommettitori di del totip di avere più tempo per le votazioni. La terza sera invece è la volta delle "nuove proposte" e delle 16 presentate solo otto passarono in finale. La giuria fu composta da 500 elementi, che furono interpellati telefonicamente da una società specializzata in indagini demoscopiche. Tutte le serate furono riprese e trasmesse in diretta.

Toto Cutugno, Enrico Ruggeri, Umberto Tozzi, Romina Power, Al Bano, Pippo Baudo, Gianni Morandi

Canzoni finaliste "Big":
  • Si può dare di più
  • Figli
  • Nostalgia canaglia
  • Io amo
  • Il sognatore
  • Tanti auguri
  • Canzone d'amore
  • Quello che le donne non dicono
  • Come dentro un film
  • Aria e musica
  • Vita mia
  • Destino
  • Canto per te
  • E non si finisce mai
  • L'odore del mare

    "Nuove proposte":
  • La notte dei pensieri
  • Straniero
  • Briciole di pane
  • Notte di Praga
  • Un bacio alla mia età
  • La forza della mente
  • In volo nel futuro
  • Fai piano
  • La lista dei cantanti in gara
    "Big":

  • Al Bano e Romina Power, Luca Barbarossa, Lena Biolcati, Nino Buonocore, Rossana Casale, Mario Castelnuovo, Christian, Toto Cutugno, Eduardo de Crescenzo, Peppino di Capri, Flavia Fortunato, Dori Ghezzi, Fausto Leali, Mango, Fiorella Mannoia, Marcella, Nada, Le Orme, Patty Pravo, Ricchi e Poveri, Scialpi
    Debuttanti:
  • : Sergio Caputo, Tony Esposito, Morandi-Ruggeri-Tozzi

    "Nuove Proposte":

  • Chiara e Forti, Claudio Patti, Paola Turci, Michele Zarillo
    Debuttanti:
  • Berger, Alessandro Bono, Enrico Cifiello, Charley Deanesi, Future, Umberto Marzotto, Miki, Andrea Mirò, Mariella Nava, Ricki Palazzolo, Paolo Scheriani, Teo.

    Rossana Casale Patty Pravo
  • Gli ospiti:The Europe
  • Giorgio Faletti, Witney Houston. Al Pala Rock; Paul Simon, Bangles, Tom Robinson, Cutting Crew, Spandau Ballet, Level 42, Bob Geldof, Simply Red, Erasure, Frankie Goes To Holliwood, Nick Kamen, Pet Shop Boys, Eight Wonder, The Smiths, Europe, Style Council, Duran Duran.

    CURIOSITA':

    Morandi, Ruggeri, Tozzi

    I Vincitori Gianni Morandi, Enrico Ruggeri e Umberto Tozzi, rivelarono che la canzone che presentarono alla 37a edizione del Festival, "Si può dare di più" nacque nel corso di una festa natalizia nella Villa di Caterina Caselli, diventata nota Discografica. Si trattò di una canzone scritta da Raf e Marco Masini, e Bigazzi. I tre artisti, non vollero che fossero chiamati "TRIO"perché dissero; -stiamo insieme solo per questa nuova esperienza, quindi destinati a scioglierci-. Il brano "Si può dare di più" diventò poi l'inno ufficiale della "Nazionale Cantanti"

    L'edizione n° 37 del Festival, vide come protagonista Patty Pravo, accusata di plagio. La canzone in gara, dal titolo; "Pigramente Signora"fu riconosciuta da un gruppo di giovani residenti a Pesaro, come quella di Dan Fogelberg "To the morning", gli stessi ragazzi si recarono a Sanremo con la cassetta con la registrazione del motivo originale. Le Radio trasmisero i due brani, non vi era alcun dubbio che appartenesse a Fogelberg.

    Il presentatore Pippo Baudo, fu indisposto, la seconda sera aveva la febbre, da bravo professionista, riuscì ugualmente a salire sul maestoso palco dell'Ariston e presentare gli artisti in gara.

    Bob Geldof Il Rocker Bob Geldof, fu ospite a Sanremo, per l'occasione presentò il suo nuovo disco realizzato con grandi nomi del rock, da Annie Lennox "Eurythmicis" Dave Stewart.

    Whitney Houston La cantante "ospite" Whitney Houston raccontò che qualche anno prima, la madre aveva preso parte al Festival con un gruppo di quattro ragazze nel 1969, "Le Sweet Inspiration" cantarono "Baci baci baci" furono eliminate. Anche Whitney doveva cantare in paly-back, disse di sì ma poi cantò dal vivo. Al Casinò la terza sera, fu organizzato un dibattito sulla gara canora, vi presero parte 24 giornalisti, e parte dei cantanti, Pippo Baudo con eleganza riuscì a contenere gli animi polemici.

    Claudio Villa Una nota dolente fu alle ore 23.10 di sabato 7 febbraio, nel corso dell'ultima serata finale, il presentatore Baudo, annunciò in diretta dal Teatro Ariston, la scomparsa prematura di Claudio Villa all'età di 61 anni. Romano di nascita, del 1926, il vero nome Claudio Pico, presenziò al Festival 13 volte, portò a casa quattro vittorie. Il debutto fu nel 1944, con "Il cardellino" cantò alla radio negli anni 50, e per 30 anni, fu protagonista della musica leggera e del Cinema.

    Marco Ravera Il Patron Marco Ravera prese le redini dell'Organizzazione del Festival, per la prima volta dopo la morte del Padre Gianni, avvenuta il 15 maggio del 1986.

    Nel 1987 ci fu anche un'indagine che fecero tra le persone frequentatrici di locali notturni, i quali decretarono; miglior musica: quella di Tony Esposito, miglior voce, Fiorella Mannoia, il più simpatico, Sergio Caputo, testo migliore, "Si può dare di più" il più bello e trasgressivo, Scialpi, più brutto, Eduardo de Crescenzo, la più sexi, Marcella. Il più elegante, tra i cantanti, Toto Cutugno, il più spigliato, fu proprio il Trio vincente, Morandi-Ruggeri-Tozzi. Morandi e Ruggeri avevano già preso parte alla gara canora negli anni precedenti, per Tozzi fu la prima volta in assoluto.

  • Ritorna agli Anni 1980 o vai avanti all'Anno 1988



    E-mail: festival@sistel.it