Domenico Modugno e Gigliola Cinquetti FESTIVAL DI SANREMO DEL 1966

Il Festival del 1966 si svolse dal 27 al 29 gennaio. I Vincitori, furono; Domenico Modugno e Gigliola Cinquetti, col brano "Dio come ti amo".

Sede della manifestazione canora, il Salone delle Feste del Casinò. Patron Gianni Ravera, i cantanti furono 47, le canzoni 26. Presentarono; Mike Bongiorno, Paola Penni e Carla Maria Puccini.

TV 1966 Per la sedicesima edizione del Festival, giunsero 216 canzoni, fu compito della Commissione Consultiva, Presieduta dal Maestro Carlo Savina, eseguire una dettagliata selezione dei brani.
I responsabili dell'Ata società di gestione del Casinò, selezionarono poi le 26 canzoni, da portare al pubblico del Casinò, le divisero 13 per serata. Al termine, le 15 giurie esterne composte da 225 giurati, votarono le sei canzoni da mandare alla serata finale. Le sette rimanenti, una speciale giuria formata da 15 giornalisti ebbe la facoltà di sceglierne una, stessa procedura per la seconda serata. Le 14 canzoni finaliste furono votate al termine della terza serata finale, una sola canzone vinse il primo posto.

Ennio Morricone La Radio sul Secondo Programma e la Televisione, seguirono la manifestazione in diretta tutte e tre le sere, per la terza ed ultima serata si collegarono in Eurovisione. Col salone delle Feste del Casinò, si collegarono altre 28 Emittenti.

Accadde per gli ultimi due anni, che ci fu una sola grand'Orchestra, che accompagnò i 26 cantanti, diretta a turno da 21 Maestri, tra questi c'è il nome di Ennio Morricone.

La lista dei cantanti;
Debuttanti:
  • Richard Anthony, Orietta Berti, Paola Bertoni, Pat Boone, Caterina Caselli, Chad and Jeremy, Lucio Dalla, Vic Dana, Giuseppe Di Stefano, Sergio Endrigo, Equipe 84, Gino, Françoise Hardy, Anna Identici, Plinio Maggi, Anna Marchetti, Los Paraguayos, P.J. Proby, The Renegades, I Ribelli, Ricardo, Luciano Tomei, Trio del Caln, Luciana Turina, Bobby Vinton, The Yardbirds.

    I veterani:
  • Adriano Celentano, Gigliola Cinquetti, Nicola Di Bari, Pino Donaggio, John Foster, Giorgio Gaber, Peppino Gagliardi, Remo Germani, Wilma Goich, Milva, The Mintrels, Domenico Modugno, Gino Paoli, Gene Pitney, Bobby Solo, Les Surfs, Franco Tozzi, Ornella Vanoni, Edoardo Vianello, Claudio Villa, Iva Zanicchi.
  • Canzoni finaliste:

  • Adesso sì
  • A la buena di dios
  • Così come viene
  • Dio come ti amo
  • In un fiore
  • Io ti darò di più
  • La notte dell'addio
  • Mai mai Valentina
  • Nessuno di voi
  • Nessuno mi può giudicare
  • Parlami di te
  • Se tu non fossi qui
  • Una casa in cima al mondo
  • Una rosa da Vienna

  • FESTIVAL 1966; Tutte le canzoni in gara, interpreti & Autori:
  • "Adesso si" cantata da: Sergio Endrigo & Chad and Jeremy - Autore; Endrigo
  • "A la buena di dios" interpreti: I Ribelli & The Minstrels - Autori; Magoni - Pallesi
  • "Così come viene" cantata da: Remo Germani & Les Surfs - Autori- Pallavicini - Leoni
  • "Dio come ti amo" interpreti: Domenico Modugno & Gigliola Cinquetti - Autori; Modugno
  • "Dipendesse da me" cantata da: Luciana Turina & Gino - Autori; Pattacini - Pallavicini
  • "Il ragazzo della via Gluk" interpreti: Adriano Celentano & Trio del Clan - Autori - Celentano - Berretta - Del Prete
  • "In un fiore" cantata da: Wilma Goich & Les Surfs - Autori; Donida - Mogol
  • "Io non posso crederti" interpreti: Franco Tozzi & Bobby Vinton - Autori; Marchetti - Sajust
  • "Io ti amo" cantata da: Anna Marchetti & Plinio Maggi - Autori; Fallabrino - Maggi
  • "Io ti darò di più" interpreti: Ornella Vanoni & Orietta Berti - Autori: Remigi -Testa
  • "La carta vincente" interpreti: Gino Paoli & Riccardo -Autore; Gino Paoli
  • "La notte dell’addio" cantata da: Iva Zanicchi & Vic Dana - Autori; Diverio - Testa
  • "Lei mi aspetta" interpreti: Nicola Di Bari & Gene Pitney - Autori; Badal Bembo - Pallavicini
  • "Mai mai Valentina" cantata da: Giorgio Gaber & Pat Boone -Autori; Testa - Colonnello
  • "Nessuno di voi" interpreti: Milva & Richard Anthony - Autori; Kramer - Pallavicini
  • "Nessuno mi può giudicare" interpreti: Caterina Caselli & Gene Pitney - Autori; Pace - Panzeri-Beretta - Del Prete
  • "Paff…bum" cantata da: Lucio Dalla & The Yardbirds - Autori; Riverberi - Bardotti
  • "Parlami di te" interpreti: Edoardo Vianello & Françoise Hardy - Autori; Vianello - Pallavicini
  • "Per questo voglio te" cantata da: Giuseppe Di Stefano P.J.Proby - Autori; De Ponti - Mogol
  • "Quando vado sulla riva" interpreti: Luciano Tomei & Los Paraguayos - Autori; Pagano - Maresca
  • "“Questa volta" cantata da: Bobby Solo & The Yardbirds - Autori; Satti - Mogol
  • "Se questo ballo non finisse mai" interpreti: Paola Bertoni & Jhon Foste -Autori; Mescoli -Pallavicini
  • "Se tu non fossi qui" cantata da: Peppino Gagliardi & Pat Boone - Autori; Rossi-Marisa Terzi
  • "Una casa in cima al mondo" interpreti: Pino Donaggio & Claudio Villa - Autori; Donaggio-Pallavicini
  • "Una rosa da Vienna" cantata da: Anna Identici&The Minstrels - Autori; Guarnirei - Bruno Lauzi
  • "Un giorno tu mi cercherai" interpreti: Equipe 84 & The Renegades - Autori; Campanino- Pantros
  • La classifica finale:

  • Al primo posto, Domenico Modugno e Gigliola Cinquetti, con la canzone "Dio come ti amo" vinsero con 77 voti.

    CURIOSITA':

    Modugno e Cinquetti Domenico Modugno fu la quarta ed ultima volta, che vinse al Festival di Sanremo, invece Gigliola Cinquetti, fu per lei, la seconda ed ultima vittoria. Raccontano che dalla gioia di aver vinto Modugno, prese in braccio la sua compagna Gigliola.

    Lucio Dalla Il cantante Lucio Dalla, debuttante al 16° Festival, fu eliminato. Andò male anche per Gino Paoli, non raggiunse nemmeno la finale. Tra le canzoni escluse la giuria dei giornalisti, ripescò e mandò in finale, la canzone "Così come viene" cantata da Remo Germani, accoppiato con il gruppo straniero dei Surfs. Tra il gruppo eliminato la seconda sera, fu ripresa la canzone "Se tu non fossi qui" cantata da Peppino Gagliardi e Pat Boone.

    Per la sedicesima edizione non mancarono le polemiche, si racconta che la Rai si rifiutò di riprendere con le telecamere la manifestazione causa la presenza di Bobby Solo, colpevole di essersi comportato in malo modo in una recente trasmissione televisiva. Il cantante dovette inviare una lettera di scuse per far rientrare la polemica, la Rai accettò la richiesta di perdono, e fece fare le riprese del Festival.

    Un altro colpo di scena, fu nel corso della seconda serata, prima di annunciare l'ultima canzone in gara, la presentatrice Carla Puccini, finse di svenire, cadendo come una "pera matura" sul palco del Casinò, la messinscena poi si seppe che le fu consigliata da due personaggi, che dopo qualche anno sfondarono nel mondo dello spettacolo e della musica, Gianni Boncompagni e Renzo Arbore.

    Equipe 84 Caterina Caselli Il 1966 fu l'anno della musica beat, "la musica dei capelloni". Approdò al Festival, con L'Equipe 84, abbinati al gruppo dei "Renegades", con la canzone "Un giorno tu mi cercherai", non ebbero un gran successo anzi furono scacciati via, in malo modo.

    Fu l'anno d'esordio di Caterina Caselli, "caschetto d'oro", aveva una voce straordinaria, era diversa da tutte le altre, che invece imitavano altre cantanti di successo.

    Il vero trionfatore dei Festivals era il Patron Gianni Ravera, inventò lui l'accoppiata con i cantanti stranieri, portò Paul Anka, Ben e King, Springfield, Timi Yuro, Pat Boone, e tanti altri grandi della musica Internazionale. Il patron era un monarca assoluto, che non conosceva misure nella scelta dei cantanti, dei brani, dei presentatori, e degli ospiti. Erano gli anni d'oro del festival di Sanremo.

  • Ritorna agli Anni 1960 o vai avanti all'Anno 1967



    E-mail: festival@sistel.it