BENVENUTI agli anni 60, i "mitici" anni sessanta - allegri e spensierati. Ricordiamo, l'esordio di Mina, che presto diventò la più grande e trasgressiva cantante Italiana. Adriano Celentano, uno dei "rocker" di casa nostra. E poi ci fu la nascita del Cantagiro, che "battezzò" i grandi della musica Italiana. Gli anni sessanta, per la canzone Italiana, furono determinanti, anche per l'evento del Festivalbar, che riuscì a sfruttare al meglio il juke-box. Ricordiamo anche la nascita del Disco per L'estate, e del Festival delle Rose. Con il juke-box si affermarono nuovi stili musicali, cosiddetti rumorosi, e dispersivi, infatti, i luoghi dove si poteva ascoltare la musica erano i bar, le sale da gioco, night, quindi la richiesta era di voci forti, che attraessero subito l'ascolto del pubblico, così nacquero voci che passarono alla storia come gli "urlatori". In America erano famosi, gli "urlatori" come Bill Haley ed Elvis Presley.

Non dimentichiamoci dei "Cantautori", i nomi più famosi sono: Gino Paoli, Luigi Tenco, Umberto Bindi, Bruno Lauzi, Francesco Dè Andrè, Sergio Endrigo, Ciampi, Gianni Meccia..........i cantautori detti anche gli intellettuali.

Gli anni 60 ... anno dopo anno ...


 



E-mail: festival@sistel.it